Home / Edilizia civile / Casa ecologica: alcuni consigli per costruire una casa ecosostenibile
casa ecologica

Casa ecologica: alcuni consigli per costruire una casa ecosostenibile

Casa ecologica: alcuni consigli per costruire una casa ecosostenibile

Avere una casa ecologica ed ecosostenibile migliora di gran lunga la nostra vita diminuendo l’impatto sull’ambiente.

Si tratta di un’abitazione progettata, costruita e arredata in modo da prediligere la scelta dei materiali naturali, l’efficienza energetica, la riduzione dei consumi energetici, l’uso di inergie rinnovabili e di elettrodomestici sempre più intelligenti.

Una casa in cui comfort abitativo e prestazioni sono sviluppate a pari passo.

Le caratteristiche della casa ecologica

Per ridurre gli sprechi e rendere le case più confortevoli, oggi sono disponibili materiali, tecnologie e soluzioni innovative che consentono di risparmiare sulle bollette e di vivere meglio all’interno delle mura domestiche.

Il progetto di una casa ecologica deve però essere eseguito da esperti, ignegneri e architetti del settore che siano in grado di consigliare e suggerire le tecniche adatte.

Sia che si tratti  di costruire ex novo o di riqualificare l’esistente, ecco quali sono i punti da seguire.

Casa ecologica: la scelta dei materiali

Si può optare per una casa ecologica in legno. Per isolarla al meglio preferite dei materiali di origine naturale come la lana di roccia, il sughero o la lana minerale.

Stanno anche tornando di moda materiali antichi come la canapa, la calce e l’argilla: naturali e dalle prestazioni elevate.

Casa ecologica: rinnovabili e accumulo

Ecco una delle scelte fondamentali quando di vuole realizzare una casa ecologica.

Ad oggi il prezzo di un impianto fotovoltaico si è ridotto moltissimo rispetto agli anni in cui erano attivi gli incentivi statali.

Questo grazie ad un’offerta maggiore e al miglioramento dell’efficienza dei pannelli.

Meglio ancora se si riesce ad accoppiare il fotovoltaico con il solare termico riscaldando l’acqua ad uso domestico.

L’evoluzione del fotovoltaico però sta proprio nell’accumulo o storage di energia, ossia nell’installazione di batterie in grado di stoccare l’energia prodotta e rilasciarla nel momento di necessità.

Questo serve soprattutto per ridurre l’acquisto di energia dalla rete e avere energia disponibile anche in assenza di sole.

Casa ecologica: riscaldamento e raffrescamento

In questo caso le possibilità sono multiple, da valutare caso per caso.

Se durante la progettazione è meglio preferire un impianto di riscaldamento a pavimento, per il riscaldamento d’inverno e il raffrescamento d’estate è emglio preferire le pompe di calore aria/aria oppure aria/acqua che possono essere alimentate da fotovoltaico.

Da tenere in considerazione anche gli infissi e i serramenti che permettono a isolare la casa dagli sbalzi termici indesiderati.

Quanto costa costruire una casa ecologica?

Ed ecco la domanda forse più interessante. Come potrete ben sapere, i costi di una casa ecologica saranno superiori alla media.

Ciò dipende dalla qualità dei materiali scelti, sia dal tipo di maestranze alle quali dovremo affidarci, più qualificate e meglio preparate per realizzare il nostro obiettivo: una casa ecocompatibile.

L’investimento iniziale però saraà ammortizzato nel giro di qualche anno grazie alle migliori prestazioni energetiche di quella che considereremo una casa ad impatto zero!

FERRATI SRL vanta diversi anni di esperienza nell’ambito della progettazione edile, pur rimanendo un’impresa dinamica e al passo con i tempi, presentando sempre nuove linee e forme al passo con le nuove tecnologie ecosostenibili applicate all’edilizia.

Vuoi saperne di più?

About Ferrati Srl

Ferrati Srl
FERRATI SRL, dal 2001 è altamente qualificata nella costruzione di edifici industriali, edifici commerciali, edifici artigianali e edifici civili. Dedichiamo da sempre l’attenzione alla solidità delle strutture e nello stesso tempo lavoriamo sull’armonia e il design delle forme degli edifici.

Check Also

costruzione casa, i materiali che ti fanno risparmiare

Costruzione casa: cosa devi considerare per risparmiare

Costruzione casa: cosa devi considerare per risparmiare Il mercato odierno offre diversi materiali da costruzione, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *